.
Annunci online

gworld


Diario


30 ottobre 2008

Referendum

Ieri è successo un episodio inquietante, quello tra fascisti di blocco studentesco e studenti anti Gelmini non è stato uno scontro di piazza tra diverse fazioni ideologiche, ma una azione di commando pianificata, da parte di un gruppo cheda sempre compie azioni di stampo paramilitare, cercando come unico riusltato dle lo ro assurdo agire lo scontro fisico, speso con ragazzini indifesi.
Non è la prima volta che accadono queste cose, ho vissuto un episodio in qualche modo simile ormai tre anni fa, e purtropo non mi sembra che la polizia sia mai intervenuta in modo incisivo, si aprla tanto di sicurezza..
Per ortuno al risposta all'inciviltà e all'idiozia è al straordinari mobilitazione per una scuola e una università di qualità e valorizzate, la manifestazione di oggi è stata riuscitissima, soprattuto per i tnati ragazzi dei liceo organizzati spesso spontaneamente.
Tutto questo non è bastata però a fermare l'approvazione dei provvedimenti dle Ministro Gelmini Veltroni ah annunciato un referendum. E' una mossa coraggiosa, avrà successo se si saprà costruire intorno al referendum una intensa mobilitazione civile e popolare.




permalink | inviato da gworld il 30/10/2008 alle 16:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        novembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Archivio

VAI A VEDERE

DOMANDE FREQUENTI SULLE PRIMARIE
GIOVANI DEMOCRATICI
Giovani Democratici Castelli
Fermenti marinesi
KILOMBO
Fermenti Democratici
Piddì
Sinistra Giovanile
Piero Fassino
Chicco Testa
Gianni Cuperlo
Stefano Ceccanti
Benedetto Paris
Le poesie di Claudio
Bice
Laura
Fede
Per il Pd a Marino
The Plog
Musica on demand
Per chi mi vuole sfidare



Create polls and vote for free. dPolls.com


In limine

Godi se il vento ch'entra nel pomario
vi rimena l'ondata della vita:
qui dove affonda un morto
viluppo di memorie,
orto non era, ma reliquiario.
 
Il frullo che tu senti non è un volo,
ma il commuoversi dell'eterno grembo;
vedi che si trasforma questo lembo
di terra solitario in un crogiuolo.

Un rovello è di qua dall'erto muro.
Se procedi t'imbatti
tu forse nel fantasma che ti salva:
si compongono qui le storie, gli atti
scancellati pel giuoco del futuro.

Cerca una maglia rotta nella rete
che ci stringe, tu balza fuori, fuggi!
Va, per te l'ho pregato,- ora la sete
mi sarà lieve, meno acre la ruggine…

(Eugenio Montale, Ossi di Seppia)





                                     

                                       Locations of visitors to this page



                                          
The image “http://www.pennarossa.info/img/obama08.jpg” cannot be displayed, because it contains errors.

 
                              The image “http://img253.imageshack.us/img253/5756/untitledqd3.png” cannot be displayed, because it contains errors.

CERCA