.
Annunci online

gworld


Diario


31 ottobre 2008

Questo movimento.

Il più gorsso errore che sta facendo questo governo è ritenere le proteste degli studenti opera strumentale dei partiti politici di opposizione.
Niente di più sbagliato, questo movimento è del tutto autonomo da logiche partitiche, in molte delle sue espressioni. Anzi, da esponente di una giovanile di partito dico ai ragazzi, per il bene del movimento, di non farsi strumentalizzare mai, di non cedere a speculazioni politiche di basso profilo.
I giovani Democratici vi saranno accanto, perchè abbiamo a cuore i diritti degli studenti (e siamo anche noi in gran parte studenti!), ma non ci sarà mai da parte nostra il tentativo, peraltro destinato a fallire, dell'imposizione arrogante di una bandiera.
Buon movimento, ragazzi!




permalink | inviato da gworld il 31/10/2008 alle 10:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 ottobre 2008

Referendum

Ieri è successo un episodio inquietante, quello tra fascisti di blocco studentesco e studenti anti Gelmini non è stato uno scontro di piazza tra diverse fazioni ideologiche, ma una azione di commando pianificata, da parte di un gruppo cheda sempre compie azioni di stampo paramilitare, cercando come unico riusltato dle lo ro assurdo agire lo scontro fisico, speso con ragazzini indifesi.
Non è la prima volta che accadono queste cose, ho vissuto un episodio in qualche modo simile ormai tre anni fa, e purtropo non mi sembra che la polizia sia mai intervenuta in modo incisivo, si aprla tanto di sicurezza..
Per ortuno al risposta all'inciviltà e all'idiozia è al straordinari mobilitazione per una scuola e una università di qualità e valorizzate, la manifestazione di oggi è stata riuscitissima, soprattuto per i tnati ragazzi dei liceo organizzati spesso spontaneamente.
Tutto questo non è bastata però a fermare l'approvazione dei provvedimenti dle Ministro Gelmini Veltroni ah annunciato un referendum. E' una mossa coraggiosa, avrà successo se si saprà costruire intorno al referendum una intensa mobilitazione civile e popolare.




permalink | inviato da gworld il 30/10/2008 alle 16:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


29 ottobre 2008

Testo di un video non fatto :P

Dovevo mandare un video per la mia candidatura, però i risultati non sono stati incoraggianti, quindi preferisco scrivere il testo di quello che avrei detto :P Per il video vedrò di provvedere nei prossimi giorni :)


Ciao, sono Giordano Sgrignuoli.

Mentre vi parlo il mio pensiero và ancora alla straordinaria giornata del 25 Ottobre: la manifestazione dei democratici per un'italia diversa da quella che stiamo vivendo. il circo massimo strapieno, le strade di roma invase da una folla allegra e allo stesso tempo determinata.

Penso anche alle proteste degli studenti contro i tagli della gelmini a scuola e università, ci hanno chiamati no future, ma noi un futuro sapremo costruircelo se rimarremo uniti nei nostri sforzi, se sapremo creare un'alternativa valida e autorevole allo sfascismo di questo governo.

Un'altra italia sta andando in scena in questi giorni, un'italia migiore di chi ci governa, la stessa italia che è sempre uscita fuori nei momenti più difficili, per farci uscire dalla crisi e dalla sfiducia ricordandoci che siamo un grande paese.


E' per questo che ho deciso di candidarmi alle primarie dei giovani democratici: il 21 novembre tutte le ragazze e i ragazzi di quest'altra italia saranno chiamati ad esprimersi. mi candido a far parte dell'assemblea regionale che dovrà costituire i giovani del partito democratico: l lo so che a parlarvi di un partito rischio di sembrarvi estraneo alle vostre esigenze quotidiane, ma so anche che il mio impegno e la mia passione sono anche i vostri, che i miei sogni e i miei ideali sono anche i vostri, e so che qui c'è una generazione che deve venire fuori perchè fin'ora è sempre stata dentro, prigioniera: della disoccupazione che porta alla mafia nel mezzogiorno, della televisione spazzatura come unico prodotto culturale a basso costo, di un ceto politico incapace di superare se stesso e quindi di dare rappresentanza alle idee e alle persone nuove.

E' ora di uscire fuori, di farci sentire. E' quello che i Giovani Democratici devono fare. Avere coraggio, anche in opposizione ad un ceto politico troppo spesso vecchio e arroccato: essere laici significa anche lottare perchè vengano riconosciuti i diritti delle coppie di fatto, volere la libertà significa garantire a tutti il diritto allo studio, avere fiducia nei giovani che vogliono fare impresa come tutelare i diritti di tanti precari che non devono restare tali. Stare dalla parte della legalità significa anzitutto lotta alla mafia, una lotta politica e a viso aperto. Uguaglianza significa dire no al razzismo.

Apertura significa volere i giovani democratici aperti a tutti coloro che vogliono dare un contributo anche solo di idee e di passione, senza schematismi da prima repubblica, senza sudditanza nei confornti di nessun capo di partito e di corrente. Questi valori, queste parole d'ordine io mi imepgno a farle vivere nei Giovani Democratici del Lazio, per una organizzazioen che sappia essere radicale nella volontà di cambiamento senza rinunciare al pragmatismo che i problemi della nostra generazione impongono.


Ragazzi che volete una scuola valorizzata nella quale non siete solo un numero e già state lottando contro i tagli della gelmini, studenti universitari e giovani precari che vi sentite preoccupati del vostro futuro perchè la classe dirigente italiana non viene selezionata in base al merito, voi che non avete fiducia nella politica perchè avete sempre pensato di non poter contare veramente e al massimo di essere strumentalizzati, io mi rivolgo a voi: il 21 novembre USCIAMO FUORI, vi chiedo di sostenermi alle primarie dei giovani democratici, non ho promesse da fare, ho un sogno da condividere con voi.





permalink | inviato da gworld il 29/10/2008 alle 18:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


29 ottobre 2008

Ciò che non siamo, quel che non vogliamo.





permalink | inviato da gworld il 29/10/2008 alle 9:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 ottobre 2008

Giordano Marianna Benedetto Gabriella.

Caro visitatore del mio blog, nel presentare la mia candidatura mi permetto di darti anche altri suggerimenti di voto (si esprimono due preferenze per l'assemblea regionale e due preferenze per l'assemblea nazionale!), chiedendoti di votare così:

ASSEMBLEA REGIONALE:
Giordano Sgrignuoli
Marianna Bartolazzi

ASSEMBLEA NAZIONALE:
Benedetto Paris
Gabriella Guida

Marianna è una ragazza che ha già dimostrato ampiamente il suo valore, prima nella Sinistra Giovanile di Velletri (uno dei circoli più grandi e importanti d'Italia) in seguito ha ricoperto l'incarico delicato nella Sinsitra Giovanile Nazionale di seguire le tematiche della legalità e della Giustizia. I quella veste si è impegnata in prima linea nella lotta alla mafia, accanto a Libera e ai ragazzi che si sono coraggiosamente ribellati dopo l'uccisione di Fortugno.

Benedetto è il coordinatore dei Giovani Democratici dei Castelli, oltre ad essere un giovane consigliere comunale nel suo paese, Labico. Ha saputo organizzare i Giovani Democratici Castelli dopo un periodo di sbandamento derivante da difficoltà di livello nazionale. Coem consigliere al Laziodisu si è impegnato nella tutela del diritto allo studio degli studenti universitari, collabora con la Regione Lazio per la definizione delle politche giovanili, ottenedno risultati molto importanti. Potete conoscerlo meglio qui:
www.benedettoparis.ilcannocchiale.it

Gabriella ha 19 anni, anche lei di Velletri, viene dall'esperienza del movimento studentesco.
Ha dimostrato grandi capacità e grande impegno nel coordinamento dei Giovani Democratici dei Castelli.








permalink | inviato da gworld il 26/10/2008 alle 9:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 ottobre 2008

FAQ

Questo blog è stato fermo per un po': troppe cose da fare nel "mondo reale".
Ora però si riparte; ci sono le Primarie dei Giovani Democratici, venerdì 21 Novembre.

Chi può votare?
Possono votare tutte el ragazze e i ragazzi tra i 14 e i 29 anni.

Cosa si vota?
Si vota per la composizione delle assemblee regionali e dell'assemblea nazionale costituenti dei Giovani Democratici.

Ok, e a me che me ne frega?
Ci aspettiamo che vengano a votare non solo gli attivisti, altrimenti avremmo fatto un normale congresso. Ma i Giovani Democratici si propongono di essere una grande organizzazione giovanile, che, nel campo progressista, rappresenti e difenda il punto di vista sul mondo di un'intera generazione. Se quindi ti senti vicino agli ideali progressisti, laici e di sinistra, anche se non vuoi essere un attivista hia la possibilità di rendere questa organizzazione più vicina a te e di esprimere la tua opinione su come debba essere.

Dove e come si vota?
I seggi saranno distribuiti su tutto il territorio tuttavia è possibile che nel tuo paese non ci sia. In questo caso sarà previsto che i residenti del paese in cui non c'è il seggio possano votare nel seggio di un altro paese, saprai quale è il tuo seggio andando su:
www.gdcastelli.ilcannocchiale.it
Al momento del voto ti verrà richiesto un documento che attesti la tua residenza e un euro, per sostenere le spese derivanti dall'organizzazione delle primarie.
Ti verranno consegnate tre schede, per l'assemblea regionale, per l'assemblea nazionale e per il segretario nazionale.
Sulle schede per l'assemblea regionale e per l'assemblea nazionale, ti verrà chiesto di esprimere due preferenze, uno per un candidato uomo e una per un candidato donna. Attenzione: si sulla stessa scheda voti due uomini o due donne, il voto verrà annullato.
Si vota dalle ore 8 alle ore 23.

Chi posso votare?
Per l'assemblea nazionale e regionale, puoi votare i candidati che siano presenti nel tuo colegio elettorale. Ad esempio: io sono candidato nel collegio elettorale della provincia di Roma(tranne roma città), quindi se sei residente nella provinci di Roma (tranne Roma città) puoi votarmi!
Troverai le liste di candidati all'assemblea Nazionale e all'assemblea regioanle su manifesti appositamente stampati, i candidati alla segreteria nzionale li puoi conoscere già ora andando su:
www.giovanidemocratici.org











permalink | inviato da gworld il 26/10/2008 alle 8:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 ottobre 2008

25 OTTOBRE.

The image “http://www.repubblica.it/2008/09/ARCHIVE/homepage/images/sezioni/politica/partito-democratico-20/cortei-circo-massimo_HM/ap_14220454_40530.jpg” cannot be displayed, because it contains errors.


"Esci Partito dalle tue stanze, fatti amico dei ragazzi di strada"

Majakovskj





permalink | inviato da gworld il 25/10/2008 alle 21:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        novembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Archivio

VAI A VEDERE

DOMANDE FREQUENTI SULLE PRIMARIE
GIOVANI DEMOCRATICI
Giovani Democratici Castelli
Fermenti marinesi
KILOMBO
Fermenti Democratici
Piddì
Sinistra Giovanile
Piero Fassino
Chicco Testa
Gianni Cuperlo
Stefano Ceccanti
Benedetto Paris
Le poesie di Claudio
Bice
Laura
Fede
Per il Pd a Marino
The Plog
Musica on demand
Per chi mi vuole sfidare



Create polls and vote for free. dPolls.com


In limine

Godi se il vento ch'entra nel pomario
vi rimena l'ondata della vita:
qui dove affonda un morto
viluppo di memorie,
orto non era, ma reliquiario.
 
Il frullo che tu senti non è un volo,
ma il commuoversi dell'eterno grembo;
vedi che si trasforma questo lembo
di terra solitario in un crogiuolo.

Un rovello è di qua dall'erto muro.
Se procedi t'imbatti
tu forse nel fantasma che ti salva:
si compongono qui le storie, gli atti
scancellati pel giuoco del futuro.

Cerca una maglia rotta nella rete
che ci stringe, tu balza fuori, fuggi!
Va, per te l'ho pregato,- ora la sete
mi sarà lieve, meno acre la ruggine…

(Eugenio Montale, Ossi di Seppia)





                                     

                                       Locations of visitors to this page



                                          
The image “http://www.pennarossa.info/img/obama08.jpg” cannot be displayed, because it contains errors.

 
                              The image “http://img253.imageshack.us/img253/5756/untitledqd3.png” cannot be displayed, because it contains errors.

CERCA